Per consulenze professionali: consulenze@marinobaccarini.it

Vendere su Internet: l’ultimo segreto.

vendere-su-internet-il-terzo-segreto

Non è vero che se vendi online NON devi fare sconti dell’80%

Questa volta devo darti ragione. I tuoi clienti comprano solo se offri prodotti a prezzi stracciati, con promozioni tipo compri 3 paghi 1 e via di questo passo. Il tuo settore è molto competitivo, anzi di più. Non c’è altro che tu possa fare per stare sul mercato e competere con chi ha milioni di visite al mese o fattura come Amazon. Devi per forza abbassare i prezzi se vuoi vincere la sfida.

Leggi tutto

Vendere su Internet e content marketing: il segreto nr. 2

Vendere su Internet con il content marketing: il secondo segreto svelato

Non è vero che fare storytelling è l’unico modo per vendere.

Signore e signori, la parola sorteggiata oggi è: (squillo di trombe…) STORYTELLING.

Cioè raccontare storie. Diamine: tutti hanno qualcosa da raccontare e fare storytelling è figo, basta fare dei corsi dove ti insegnano le tecniche più sofisticate per scrivere la tua “mission” aziendale e la pagina “chi siamo” e il gioco è fatto. Ora la tua domanda sarà: ma non ci sono esempi di questo storytelling?

Leggi tutto

Come vendere su Internet: il primo segreto del web marketing.

Come vendere su Internet: il primo segreto del web marketing.

Non è vero che per farti notare NON devi sbraitare e fare cose da pazzi.

Oggi, quasi tutti gli esperti, ti consigliano di non fare le seguenti cose:

  • non fare pubblicità che interrompono (banner su internet, spot tv, pop up, spot radiofonici, ecc.)
  • non fare messaggi pubblicitari stravaganti e chiassosi che sono volgari
  • non acquistare banner a pagamento perché non li vede più nessuno.
Leggi tutto

Marketing: è morto o solo in perenne trasformazione?

immagini di bancarella al mercato - Marino Baccarini

Web marketing e Social media marketing hanno decretato definitivamente la morte del marketing tradizionale?

Un passo dell’intervista pubblicata il 16 maggio scorso da L’Espresso a David Shing, “digital prophet” per Aol.com definisce i tempi attuali in modo disarmante.

[…i brand trovano ancora oggi addirittura confortante spendere la maggior parte del proprio budget investendo nei media tradizionali. Si vede che hanno bisogno di credere che questa strategia funzioni ancora.]
Leggi tutto
  • 1
  • 2