Per consulenze professionali: consulenze@marinobaccarini.it
Costruire Una Relazione è La Chiave Per Vendere. Illustrazione Del Concetto.

Immagina la sceneggiatura di un film, magari con i personaggi vestiti come in Mad Max.

Come dopo una catastrofe nucleare tutti vaghiamo per il pianeta alla ricerca dei nostri simili, di chi ci somiglia, di ciò che è restato intatto del mondo che conoscevamo prima, di un pezzo di foto, di un oggetto, della testa di una bambola di plastica, della copertina di una rivista, come in Waterworld che ci dica cosa è successo, dove sono “gli altri”, quelli della nostra specie.

Nel mondo digitale, che è quello “reale” per molti milioni di persone, le aziende si comportano allo stesso modo. Vagano, alcune con una bussola o una guida esperta che sa dove trovare le cose, dove si annidano i pericoli e dove, invece, c’è abbondanza di acqua e cibo.

Altre imprese, al contrario, si aggirano sbandate, senza riferimenti, facendo conto su voci che hanno sentito, sul passa-parola di sconosciuti viandanti, incontrati per caso ma con un eloquio forbito da Azzeccagarbugli. Questi sono gli imprenditori alla ricerca di potenziali clienti, di nicchie di mercato, di gruppi di persone che si raccontano la stessa storia seduti attorno a un fuoco e con i quali sono convinti di poter parlare senza conoscerne la lingua. Questi sono gli imprenditori che cercano di costruire una relazione, magari al primo incontro fidandosi della bontà del loro prodotto mentre il gruppo intorno al fuoco li osserva, guardingo, titubante, sospettoso: sanno che il primo che capita potrebbe essere uno di quelli che ti vuole vendere false promesse, arnesi che a prima vista sembrano funzionare poi si rivelano inutili e rotti. Il mondo dopo la catastrofe è questo, popolato di imbonitori che ti vogliono spillare soldi senza neppure sapere come ti chiami, che vogliono barattare robaccia rotta e inservibile con quello che hai di più prezioso, i tuoi soldi e la tua identità.

Morale della storia? Se la tua impresa vaga nel deserto alla ricerca di persone alle quali vendere i tuoi prodotti e servizi, farai meglio a cercare una guida esperta perché la concorrenza è veramente agguerrita (non siamo più in un film, questa è la realtà) e non è disposta a farsi rubare nemmeno un cliente senza lottare con tutti i mezzi, anche illeciti e giocando sporco.

Se invece vuoi fare da solo: allora devi essere preparato bene e attrezzato con tutte le ultime novità e strumentazioni, perché sarà sempre più duro sopravvivere là fuori senza diventare una specie di leader, di punto di riferimento del quale i potenziali clienti possano fidarsi. Senza una reputazione specchiata e la capacità di capire veramente gli altri, presto sarai scambiato per il solito che ci prova. E addio clienti.

Fine.

Titoli di coda!

Marino Baccarini

Sono un consulente in Comunicazione Aziendale, Web Marketing e Social Media Marketing. Aiuto le imprese a creare relazioni con le persone, utilizzando gli strumenti della comunicazione digitale e della comunicazione tradizionale.

Ciao, aggiungi il tuo commento al post.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Leggi articolo precedente:
Immagine dal film "1984" dal libro omonimo di George Orwell
Perché fare marketing e pubblicità?

Perché fare marketing? Perché fare pubblicità alla mia attività? Per vendere? Per trovare nuovi clienti? No: per crearti una reputazione...

Chiudi