Per consulenze professionali: consulenze@marinobaccarini.it

creare nome per agenzia immobiliare

È la trappola nella quale cadono moltissimi imprenditori, commercianti, artigiani. Quale nome scegliere per la mia ditta individuale?

La mia opinione? Ti stai ponendo la domanda sbagliata, e ora spiego perché.

Un nome per agenzia immobiliare?

A mio avviso, le domande che devi farti quando vuoi aprire un’attività, dai servizi immobiliari al ristorante, dall’impresa edile al laboratorio di riparazioni elettriche, sono solo di due tipi:

Domanda di tipo 1

Cosa vogliono le persone che intendo servire con la mia impresa? Quali problemi hanno i miei potenziali clienti? Che esigenze e quali interessi hanno?

Domanda di tipo 2

Cosa desidero che la gente dica della mia impresa? Cosa voglio che le persone dicano di me quando io non ci sono?

Stai pensando che queste domande non c’entrano niente con un’agenzia di servizi immobiliari? Credi che le persone scelgano un’agenzia sulla base di quanti annunci pubblica sui giornaletti o quanto spende in pubblicità su Facebook?

Se invece credi che il passa-parola sia la chiave del tuo lavoro, allora siamo sulla buona strada per trovare il nome della tua agenzia immobiliare.

Perciò quale nome devo scegliere per un’agenzia di servizi immobiliari?

Pochi giorni fa un lettore di Modena mi ha chiesto di aiutarlo con il nome per la sua ditta di servizi immobiliari e ha specificato che il raggio d’azione sarà anche la provincia.

Questi sono dettagli che non fanno la differenza e non sono importanti per i clienti. Alle persone non interessa che la tua ditta serva una, due o dieci città e le campagne circostanti.

E qui casca l’asino: ti sei mai chiesto come fanno le persone a scegliere un’agenzia immobiliare? Ma, soprattutto, hai mai fatto una ricerca fra i tuoi parenti, conoscenti, amici, ex colleghi, per scoprire come fanno le persone a cercare un’agenzia di servizi immobiliari?

Il nome per la tua agenzia di servizi immobiliari sei tu.

La risposta alle domande che ho appena suggerito contiene il nome per la tua agenzia di servizi immobiliari ed è:

Il tuo nome e cognome + servizi immobiliari:

Giorgio Solleciti Servizi Immobiliari

(Ovviamente è un nome di fantasia che mi sono inventato adesso)

Perché devi usare il tuo nome e cognome? Perché la concorrenza nei servizi immobiliari è agguerrita e le agenzie, agli occhi dei potenziali clienti sono tutte uguali. Basta aprire un giornale di annunci o visitare un sito di offerte immobiliari e c’è da perdere la testa. Perciò non cercare fra i concorrenti il nome per agenzie immobiliari che ti faccia venire l’idea per la tua agenzia. Troverai solo nomi astrusi che nessuno ricorda!

Il tuo nome e cognome + servizi immobiliari, deve essere il primo passo per diventare un consulente in servizi immobiliari, con una solida reputazione, una notevole popolarità, devi offrire anche servizi collaterali come design d’interni, fare convenzioni con artigiani come imbianchini, elettricisti, idraulici, falegnami, carpenterie in legno, corniciai, restauri artistici, montaggio e smontaggio mobili, imprese di traslochi, giardinieri. Tutte le attività legate alla casa, alla manutenzione e al trasloco. E non dimenticare i servizi per le utenze e quelli burocratici.

Non aprire un’agenzia immobiliare: diventa il consulente in servizi immobiliari più rispettato e intraprendente della tua area, per il tipo di clienti che vuoi servire, cioè:

Fai personal branding!

Per sapere di più sul Personal Branding leggi il mio post.

Dulcis in fundo: prima di fare salti di gioia controlla se Giorgi Solleciti Servizi Immobiliari è un dominio libero: non c’è il .it? Registrati con il .name e aggiungi “Servizi Immobiliari” alla headline del tuo sito.

Questo articolo su come scegliere il nome per un’agenzia di servizi immobiliari è stato utile?

Se stai per aprire la tua attività e vuoi una consulenza scrivimi e parliamone.

Marino Baccarini

Sono un consulente in Comunicazione Aziendale, Web Marketing e Social Media Marketing. Aiuto le imprese a creare relazioni con le persone, utilizzando gli strumenti della comunicazione digitale e della comunicazione tradizionale.

This Post Has 3 Comments

  1. ines diceglie

    D’accordo su tutto…tranne che sulla grafica del biglietto da visita mostrato nella foto… 🙁

    1. Marino Baccarini

      Ti chiedo scusa per non aver pubblicato il tuo commento prima, solo oggi ho scoperto che misteriosamente alcuni commenti finiscono automaticamente nel “cestino”. Ci tenevo a dirtelo comunque. Per quanto riguarda la grafica del biglietto è orrenda, ma è l’immagine che mi interessava usare, non mettere un bel biglietto da visita. Grazie,

  2. Claudio

    Più che esaustivo, ma soprattutto abbiamo le stesse idee e medesima visione della cosa . Io per primo mi identifico più come il “consulente immobiliare ” ed avevo già pensato molto semplicemente al mio nome e cognome . Poi il mio estro mi ha portato ad abbinare anche un “nome di fantasia” per renderla un po più “accattivante” . . Abbiamo il medesimo punto di vista sull impostazione generale (parlando anche di convenzioni etc) …suggerimenti di grande sostanza e propositività. Pollice all’insù. Grazie per il momento.

Ciao, aggiungi il tuo commento al post.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
Marketing, comunicazione, neuroscienze. Siamo prevedibili?

Non c'è scampo: vogliamo a tutti i costi riuscire a prevedere il comportamento delle persone. Ma è davvero possibile riuscirci?...

Chiudi