Per consulenze professionali: consulenze@marinobaccarini.it

Mai passare il microfono all’intervistato! Enel epic fail con #guerrieri

Una delle regole più importanti del perfetto giornalista recita che non si deve mai dare il microfono all’intervistato per non vedersi rubare la scena e soprattutto la risposta che il bravo giornalista deve poter “pilotare” in qualche modo.

Con la campagna guerrieri.enel.com l’azienda ha dimostrato di non capire la regola. Dare voce al pubblico di scontenti e “guerrieri” si è infatti rivelato un boomerang.

In un momento di crisi economica come questo, caratterizzato da un crescente e generalizzato malcontento, sperare di poter ottenere feedback positivi da “guerrieri” che giornalmente affrontano crescenti difficoltà soprattutto economiche, è stato un errore che avrà sicure ripercussioni negative e nonsolo sull’immagine aziendale.

Ho visto lo spot online e non mi è mai piaciuto perchè l’obiettivo “commerciale” è tragicamente evidente, nonostante l’ottima fotografia. Non mi è piaciuto l’uso strumentale di volti di lavoratori che “sudano” uno stipendio spesso ridicolo, in condizioni di disagio, spesso intollerabili, milioni di persone le affrontano ogni giorno. Non mi è piaciuto l’uso “banale” della piattaforma di storytelling realizzata per dare voce a persone che io considero “eroi” e non guerrieri. E, soprattutto, non mi è piaciuta l’evidente incapacità di prevedere una possibile rivolta del “target” diretto e indiretto.

Leggi tutto

Nome per un’azienda: come sceglierlo?

nome per un'azienda, naming, come creare nome aziendale

Come scegliere il nome per la vostra azienda?

Sono in costante aumento le visite di utenti che cercano informazioni sul modo di scegliere il nome di una nuova azienda. Nei giorni scorsi ho promesso un pezzo sull’argomento e dopo alcune riflessioni “notturne” e qualche ricerca ecco una mia riflessione su come scegliere il nome per un’azienda. Commenti e suggerimenti sono ovviamente graditi.

* * * * *

Il “nome” di un’azienda ne segna la storia e può influire molto sul successo e sul mantenimento della posizione di mercato.

Il nome della vostra azienda comunica qualcosa non solo ai clienti o ai consumatori ma anche a dipendenti e collaboratori, a fornitori e partners: insomma a tutto l’universo fatto di persone e di altre aziende che entrano in contatto con la vostra impresa. Inoltre il nome della vostra azienda, oltre a comunicare qualcosa sia verso l’esterno che verso l’interno, deve possedere anche la caratteristica di essere facilmente memorizzabile ed associato non solo ai vostri prodotti o servizi ma a tutte le azioni che l’azienda compie per promuoversi.

Leggi tutto