Offro soluzioni, spesso originali e consigli a piccole imprese in comunicazione aziendale, web marketing, copywriting, naming, social media, Brand Positioning, SEO.

Presentazione Power Point: 5 consigli pratici.

Presentazione Power Point effetto wow - Marino Baccarini

5 idee per una presentazione Power Point effetto “Wow”.

Il tuo capo ti ha chiesto una presentazione Power Point per illustrare le vendite? Devi aiutare il direttore marketing nella presentazione Power Point e non sai da dove cominciare? Devi creare la presentazione Power Point per un workshop?

Qualche giorno fa avevo un problema simile e non sapevo da dove iniziare per creare una presentazione Power Point veramente coinvolgente, breve ma ricca di idee e, soprattutto, con slides bellissime e con l’effetto “Wow”.
Dopo vari tentativi, ho messo a punto una serie di step che mi hanno aiutato a realizzare la mia presentazione Power Point, più velocemente e con un risultato sorprendente.
Oggi voglio condividere con te, in questo breve post, i passi che ho seguito.

1. Fai una lista dei punti chiave della tua presentazione.

Non deve essere un elenco con tante idee, spunti e altro: solo una lista dei punti chiave della tua presentazione. Una specie di sommario, lista di cose di cui vuoi parlare oppure di temi in cui articolare la tua presentazione, sulla base dell’argomento che vuoi trattare.

2. Scrivi tutti i testi.

Adesso è il momento di scrivere tanto, solo dopo dovrai ridurre tutto all’essenziale: per ora concentrati solo su tutto ciò che vuoi dire nella tua presentazione e non usare Power Point, bensì un semplice editor di testo. Per evitare di sprecare tempo nell’inserimento del testo e per non farti venire la voglia di formattarlo in questa fase. Solo un editor di testo. Ricorda: devi sviluppare i punti chiave della lista.

3. Stampa, rileggi, taglia.

Fai una copia del testo che hai scritto, nello stesso documento oppure in un file diverso. Il computer ti fa perdere tutte le correzioni e le sostituzioni. Per sempre! Non hai fogli e scarabocchi da confrontare. Però puoi usare uno stratagemma: stampa il testo e rileggilo sulla carta, fidati, aiuta moltissimo. Ora rileggi tutto ciò che hai scritto e inizia a identificare le parti che descrivono meglio i punti chiave. È il momento di tagliare e ridurre i singoli paragrafi a concetti semplici che puoi esprimere in poche parole e illustrare con immagini, disegni o evidenziare con un font diverso. Ora lo step successivo.

4. Immagini, disegni e font per spiegare e colpire.

È il momento di cercare le immagini o i disegni per rendere strabiliante la tua presentazione Power Point e catturare l’attenzione del lettore o del pubblico. Immagini e disegni devono essere “eye-catching” e aiutarti a “rendere l’idea” che hai espresso nei punti chiave e nel testo. Puoi ottenere l’effetto “Wow” anche usando font diversi di altezze diverse. A te la scelta. Su Internet i “template” pronti e le presentazioni di grandi esperti in comunicazione non mancano. Non devi copiare: devi cercare lo stile che pensi sia più adatto alla tua presentazione, all’argomento e al tuo lettore o pubblico. Il tuo target viene prima di tutto. Pensa al tuo pubblico prima di scegliere le parole e le immagini.

5. Rileggi, controlla, prova.

Hai finito la tua presentazione Power Point e stai gongolando dalla soddisfazione. Tuttavia le pessime figure sono dietro l’angolo perciò: rileggi tutta la presentazione e, ancora meglio, stampala e falla leggere a qualcuno che conosca bene l’italiano. Occhi diversi trovano gli errori più nascosti. Controlla che la presentazione rispetti i tempi del tuo discorso oppure il peso del file in pdf. Controlla di non aver dimenticato nulla e che il risultato finale in pptx o pdf, sia privo di errori o problemi di visualizzazione dei font e la qualità delle immagini sia accettabile. Prova e riprova a leggere la tua presentazione, guardala su grande schermo, pubblicala online e controlla che funzioni. Tutto deve essere più che ok per il tuo effetto “Wow.

Conclusione

In questo breve post ho cercato di fare una panoramica sui 5 punti cardine per realizzare una presentazione Power Point di grande effetto.

I miei 5 consigli ti sono stati utili? Ho dimenticato qualcosa che tu ritieni molto importante? Condividi le tue idee e proposte e non dimenticare di spargere la voce sui social.

Clicca sui bottoni per altri post sui seguenti temi

Questo articolo è stato utile? Aiutami a consolidare la mia reputazione: condividilo!

Offro soluzioni, spesso originali e consigli a piccole imprese su temi relativi a comunicazione aziendale, web marketing, copywriting, naming, social media, Brand Positioning, SEO.

Le mie competenze sono a disposizione di aziende e professionisti che desiderano creare relazioni con potenziali clienti impiegando i mezzi della comunicazione crossmediale, il Web Marketing e il Social Media Marketing.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su